Cézanne: Natura morta con mele e arance (1899)
Paul_Cézanne_Natura_morta_con_mele_e_arance_1899_-_olio_su_tela_74_x_93_-_Musée_d'Orsay_di_Parigi.jpg

Autore: Paul Cèzanne (1839-1906)

Titolo:
Natura morta con mele e arance

Collocazione: Musèe d’Orsay di Parigi

Datazione: 1899

Dati tecnici: olio su tela, 74 x 93 cm

Breve descrizione: In questa opera Cèzanne ha rappresentato una natura morta,e in particolare delle mele e delle arance collocate in parte in una fruttiera e in parte su un lenzuolo,posto sopra un divano dai colori rossastri-violacei.

Lettura dell’opera
a. composizione: i soggetti principali di questa opera sono naturalmente le mele e le arance ma compaiono anche altri particolari importanti come la fruttiera,il piatto e la brocca.

b. spazio: lo spazio è concentrato tutto attorno al soggetto infatti in questo dipinto non c’è molta profondità e i soggetti principali sono in primo piano.

c. uso della luce: la luce è rappresentata da un’illuminazione molto diffusa e con una forte intensità luminosa che permette di distinguere bene i vari soggetti.

d. uso del colore: in questa opera c’e una prevalenza di colori caldi e un contrasto di qualità fra colori più vivaci in primo piano(mele,arance,fruttiera e piatto) e quelli più opachi (divano,carta d’apparato).

e. altro: ---

Notizie storico-critiche sull’opera e sull’autore,
in rapporto con l’ambiente storico, culturale e artistico

Paul Cézanne nasce nel 1839 ad Aix-en-Provence. Cézanne alterna il suo tempo tra Aix e Parigi, dove frequenta numerosi artisti, tra cui Pissarro, Renoir, Monet, Sisley e Bazille.In questo periodo
infatti partecipa alla prima esposizione delle opere di questi pittori impressionisti,ma sul finire degli anni '70 Cézanne appare sempre meno legato a Monet e agli impressionisti. Comincia a maturare un nuovo stile pittorico attento alla struttura dello spazio e ai volumi degli oggetti e conserva la tecnica della pittura en-plein-air oltre alla ricerca della massima luminosità dei colori. Il 1895 può essere considerato l'anno della riscossa. La mostra allestita da Vollard riscuote infatti un gran successo, soprattutto tra gli artisti d'avanguardia. Anche il collezionismo comincia a guardare con sempre maggiore interesse al suo lavoro. Paul Cézanne muore ad Aix nel 1906.


Sintesi e ricomposizione dei dati analizzati
In questo dipinto Cèzanne rappresenta una natura morta(in particolare delle mele,delle arance,una fruttiera e una brocca) con dei colori molto vivaci e luminosi, inoltre l’opera rappresenta poca spazialità e raffigura gli oggetti in primo piano attraverso un’illuminazione diffusa.

Riflessioni personali

Il soggetto rappresentato non è molto sofisticato,in quanto raffigura degli oggetti molto semplici e legati alla natura morta(oggetti inanimati).Infatti Cèzanne pone l’attenzione su questo aspetto creando uno sfondo con pennellate più veloci.